La nostra vigna

La tenuta

La tenuta Fortulla è una delle ultime isola di natura, dove si preserva il lavoro paziente della terra e dei suoi frutti.
Si trova in una zona che, grazie al Progetto Bioitaly della Direttiva Europea Habitat, è stata riconosciuta “Sito di Interesse Nazionale” per la sua preziosa biodiversità. Qui vivono, ad esempio, 35 diverse specie di uccelli e in primavera fiorisce la caratteristica gariga colonizzatrice delle serpentiniti.

Dei 12 ettari di estensione, in 2 sono state messe a dimora uve a bacca bianca per la produzione di Vermentino DOC e Bianco di Toscana IGT, e in 5 uve a bacca rossa per il Rosso di Toscana IGT.
Le vigne a bacca rossa si sviluppano ad un’altitudine che varia dai 180 ai 230m slm in direzione sud-ovest e ovest, mentre le vigne a bacca bianca si sviluppano a 300m slm in direzione sud.

Per le peculiarità del terreno, della localizzazione e dell’esposizione, i nostri vigneti danno vita a vini unici: il vitigno a bacca rossa  è caratterizzato da un microclima sui generis, perché è riparato da una macchia molto alta, che blocca i venti salmastri del mare, così come è una produzione rarissima quella del Terratico di Bibbona sulla fascia costiera. Anche le caratteristiche geologiche, con una vasta presenza di ofioliti, contribuiscono alla particolarità dei nostri vini.
Completano la varietà delle colture 5 ettari di uliveti biologici, con varietà frantoio, leccino e muraiolo.

Biologico e a basso impatto ambientale

Dopo 3 anni di processo di conversione al biologico, dal 2014 i vini e l’olio Fortulla sono biologici certificati da CCPB, uno dei maggiori organismi di certificazione e controllo dei prodotti agroalimentari biologici, eco-compatibili ed eco-sostenibili.

Questo significa che i prodotti biologici Fortulla sono conformi ai più esigenti standard internazionali per garantire l’integrazione tra input naturali e una riduzione dell’immissione di sostanze chimiche.

L’attenzione all’ambiente di Fortulla si rivela anche nel basso impatto energetico dei suoi processi produttivi: tutte le acque riciclabili della tenuta vengono depurate e riutilizzate per l'irrigazione, mentre l'energia elettrica e termica vengono dal calore del sole.

Tag: vigna vigneti vino vino biologico bioitaly direttiva europea habitat certificazione bio CCPB coltivazione biologica eco-compatibile macchia mediterranea mar mediterraneo produzione vino sostenibilità ambientale tenuta vinicola toscana uva bianca uva rossa vitigno uliveto biologico olio d'oliva extravergine biologico attenzione all'ambiente basso impatto energetico bio-cantina biodiversità

00:am
Sigla.com - Internet Partner